Cascinette d'Ivrea

Rigore 'stupro', duello Benatia-Crozza

Non sembrano avere fine le polemiche per il discusso rigore costato l'eliminazione dalla Champions League della Juventus, che prima del recupero era riuscita a rimontare i tre gol di svantaggio dell'andata. Ad alimentarle questa volta è un post - poi rimosso - sul profilo Instagram di Mathi Benatia, l'autore dell'intervento su Vasquez per il quale l'arbitro Oliver ha assegnato al 93' il rigore. Al difensore marocchino non sono andate giù le parole di Maurizio Crozza, che nell'ultima puntata del suo programma su Canale Nove, ha criticato il giocatore bianconero per avere definito il rigore "uno stupro". "Sai cos'è uno stupro? Stai attento a usare le parole", ha detto il comico genovese invitando Benatia a "provare l'emozione al prossimo 'fallo' in area". Nella tarda serata di ieri, sul social, è comparsa la reazione del difensore. "Non fai ridere nessuno. Se vuoi provare sono a Vinovo tutti i giorni, ti aspetto", le frasi attribuite al giocatore, con tanto di parolacce e gestacci.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie